THE RASMUS



THE RASMUS
il tour del nuovo album 
e due date in Italia

8 ottobre Roncade (Tv), New Age Club 
9 ottobre Milano, Alcatraz



Il 2017 è stato l’anno del ritorno discografico di THE RASMUS, 
punta di diamante del pop rock alternativo finlandese, 
che lo scorso ottobre ha pubblicato il nuovo album 
Dark Matters”. 

La formazione, famosa grazie al brano In The Shadows”, 
ha già programmato il tour del 2018 che toccherà tutta l’Europa ad Ottobre… Saranno due le date italiane: Treviso e Milano. 
Due appuntamenti imperdibili!!





ALICE IN CHAINS


ALICE IN CHAINS


Tornano in tour e con un disco nuovo i capostipiti del grunge mondiale: 

ALICE IN CHAINS! La storica band guidata da Jerry Cantrell, attualmente in studio di registrazione a Seattle per completare il nuovo album, hanno già programmato il tour che li vedrà headliner in Europa la prossima estate. Abbiamo il piacere di annunciare le due date estive che 
ALICE IN CHAINS terranno in Italia:

il 28 Giugno al Sherwood Festival di Padova 
il 10 Luglio all’Ippodromo Snai San Siro di Milano.




Rimanete sintonizzati per news riguardanti il nuovo album!



+ special guest


28.06 PADOVA, Sherwood Festival
Park Nord Stadio Euganeo, Padova

10.07 MILANO, Ippodromo Snai San Siro




Apertura porte: ore 18.30

Inizio concerti: ore 20.00




Prezzo del biglietto in prevendita: €40,00+d.p.

Prezzo del biglietto in cassa la sera dello show: €45,00






Iron Maiden


LEGACY OF THE BEAST EUROPEAN TOUR 2018
17/07/2018 
 Trieste  Piazza Unità d'Italia

A grande richiesta e dopo il tour mondiale del 2016-2017 a supporto del loro sedicesimo album in studio “The Book Of Souls”, IRON MAIDEN 
torneranno on the road nel 2018 con una serie di shows. 
Il “Legacy Of The Beast World Tour” 
inizierà il 26 Maggio da Tallinn (Estonia) e 
finirà il 10 Agosto alla o2 Arena di Londra.

In queste occasioni IRON MAIDEN 
avranno la loro produzione AL GRAN COMPLETO!!!

L’idea del “Legacy of The Beast World Tour” è nata dal gioco e dal libro di fumetti legati alla band che prendono lo stesso nome… Ma non finisce qui: anche il design del palco e la produzione in generale vedranno molte novità, inoltre la setlist riprenderà molti brani degli anni ’80 con una bella manciata di nuovi pezzi. Siete pronti?

Rod Smallwood, storico manager della band spiega nel dettaglio che: “Come molti nostri fan già sanno, da quando Bruce e Adrian sono tornati nella band, abbiamo sempre seguito un ciclo particolare di tour alternando tour celebrativi storici ad altri legati ai nuovi album. Ci è sempre piaciuto lavorare in questo modo, semplicemente perché la band ha la possibilità di suonare sia il materiale vecchio che quello nuovo preferito dai fan. Questo mantiene vivo il gruppo e l'interesse, oltre a soddisfare i nuovi e vecchi seguaci. Per questo tour abbiamo deciso di girare attorno al concept del Legacy of The Beast, perché vogliamo mettere a nudo la nostra creatività e allo stesso tempo divertirci, soprattutto con Eddie! Non voglio anticiparvi niente, al momento stiamo lavorando su differenti set di palchi, per mantenere alta e viva la tradizione dei Maiden… Vogliamo regalarvi un’esperienza speciale!”


Acquista il tuo biglietto! Clicca Qui

Le date:
16 giugno Firenze, Ippodromo del Visarno - Firenze Rocks -

9 luglio Milano, Ippodromo San Siro - 
Milano Summer Festival (Special guest: Mark Tremonti)

17 luglio Trieste, Piazza dell'Unità D'Italia 
(Special guest: Mark Tremonti)





Nickelback


Nickelback
+ Seether
19 giugno Assago (Mi) 
Mediolanum Forum


Partirà il 3 Maggio da Glasgow (Scozia) e terminerà il 25 Giugno allo Ziggodome di Amsterdam (Olanda), il tour che vedrà le icone del rock NICKELBACK esibirsi in 23 città fra il Regno Unito ed il Continente Europeo con la loro più grande ed imponente produzione di sempre. La band ha recentemente affrontato un tour in USA dove ha suonato di fronte ad un totale di oltre 600.000 persone in 45 città.


La data:
19 giugno Assago (Mi), Mediolanum Forum





Il “The Feed Machine Tour” rappresenta il trionfante ritorno della formazione canadese in Europa dopo l’uscita del nono (ed omonimo) album in studio, prodotto dalla BMG: indubbiamente il lavoro discografico più energico e completo dal successo di “Silver Side Up”.

Chad Kroeger lancia un messaggio pieno di entusiasmo ai fan: 

“Non vediamo l’ora di tornare a suonare per tutte le persone fantastiche 
che ci stanno attendendo in Europa! I concerti sono i momenti migliori in cui scambiare energia positiva coi nostri fan europei! Questo tour, in assoluto, porterà la migliore produzione di sempre... 
Siamo pronti a partecipare a questa grande festa!”

I membri del fan club ufficiale potranno accedere ad una prevendita esclusiva che inizierà il 6 Dicembre alle ore 10.00 su www.nickelback.com/subscrive

Dopo la loro formazione, nel 1995 ad Alberta (Canada), i
 NICKELBACK sono stati riconosciuti come una delle più 
importanti icone rock del mondo degli ultimi 20 anni.

Il successo dei NICKELBACK include vendite mondiali di più di 50.000 copie dei loro dischi, tanto che la formazione è stata nominata come la “Undicesima Band nelle Classifiche di Vendita” e la seconda in America del XXI° secolo. “How You Remind Me”, il pezzo più famoso in assoluto, è stato nominato da Billboard come “Canzone Rock del Decennio” oltre ad essere stata al #4 della chart dei migliori brani dell’anno 2000.

“All The Rights Reasons” è stato certificato Disco di Diamante (10 milioni di copie vendute) dalla RIIA che li ha inseriti in una lista ristretta di band che hanno realizzato questo traguardo. Fra tutti questi successi, i NICKELBACK sono stati nominati da Billboard il “Miglior Gruppo Rock del Decennio”, oltre ad aver ricevuto nove Grammy Award, tre American Music Awards, un World Music Award, un People’s Choice Award, dodici JUNO Awards, sette MuchMusic Video Awards e l’inserimento nella Canada Walk Of Fame (2007).

Con più di 23 singoli nelle classifiche e fan in giro per tutto il mondo, NICKELBACK hanno registrato ben 12 consecutivi “SOLD OUT” durante i loro tour mondiali, suonando di fronte a oltre 8 milioni di fan. 

I NICKELBACK sono formati da: 
Chad Kroeger (voce, chitarra), Ryan Peake (chitarre, voci), 
Mike Kroeger (basso) e Daniel Adair (batterie, voci).



STEVEN WILSON




AN EVENING WITH

STEVEN WILSON




STEVEN WILSON: quattro date in Italia 

per il tour del nuovo album


“To The Bone”



“To The Bone” è il titolo del nuovo album di STEVEN WILSON, genio del movimento prog del Nuovo Millennio. “To The Bone” è l’omaggio di Steven Wilson agli album progressive pop più importanti della sua giovinezza come ad esempio “So” di Peter Gabriel, “Colour of Spring” dei Talk Talk, “Seeds of Love” dei Tears for Fears.
Dopo l’album, un importante tour nel 2018 lo vedrà protagonista in Italia, in cui l’artista si esibirà in uno show della durata di tre ore ciascuno.

Steven Wilson si fa conoscere sulla scena musicale come la mente dei Porcupine Tree. Negli anni mette in piedi e/o partecipa a diversi altri progetti, come No-Man, Blackfield, I.E.M. e Bass Communion. Nel 2009 pubblica il so primo album solista, INSURGENTES, lavoro che prende il nome da Avenida De Los Insurgentes, indirizzo dello studio a Città del Messico dove il musicista ha registrato buona parte del materiale (il resto è stato inciso tra Tel Aviv, Giappone e Londra). Il CD vieme registrato con il bassista Tony Levin (King Crimson, Peter Gabriel), il batterista dei Porcupine Tree Gavin Harrison, il tastierista dei Dream Theater Jordan Rudess, il musicista giapponese suonatore Michiyo Yagi al koto, il chitarrista inglese Sand Snowman ed il flautista e sassofonista jazz Theo Travis.
Dopo l’album, un importante tour nel 2018 lo vedrà protagonista di 
quattro date in Italia 

(Milano e Roma a Febbraio) 

(Verona e Torino a Giugno)

in cui l'artista si esibirà in uno show della durata di tre ore ciascuno.


An evening with
STEVEN WILSON

09.02 MILANO, Teatro degli Arcimboldi

10.02 ROMA, Atlantico


26.06 Nichelino (To), Palazzina di Caccia di Stupinigi  
Stupinigi Sonic Park






STING

       Photo Martin-Kierszenbaum

STING


DOPO LA PARTECIPAZIONE COME SUPEROSPITE
AL FESTIVAL DI SANREMO 2018,
UNA STRAORDINARIA SERIE DI 
CONCERTI IN ITALIA

26 luglio – S.ta Margherita di Pula (CA) 
 Forte Arena

28 luglio – Roma 
 Auditorium Parco della Musica (Cavea)


30 luglio – Napoli 
Etes Arena Flegrea

1 agosto – Taormina
 Teatro Antico



Dopo l’esibizione in qualità di superospite al Festival di Sanremo, il più eclettico dei cantautori, STING arriva in Italia con una straordinaria serie di concerti nelle location più intime e suggestive del nostro Paese. Il cantante si esibirà, infatti, il prossimo 26 luglio alla Forte Arena di S.ta Margherita di Pula (CA), il 28 all’Auditorium Parco della Musica (Cavea) a Roma, il 29 all’Arena di Verona, il 30 all’Etes Arena Flegrea di Napoli e il 1 agosto al Teatro Antico di Taormina.

Compositore, autore, attore, filantropo e attivista, Sting è nato a Newcastle (Inghilterra) prima di trasferirsi nel ’77 a Londra e formare i Police assieme a Stewart Copeland e Andy Summers (la band, una delle più iconiche di sempre nella storia della musica, ha pubblicato 5 album in studio e vinto 6 Grammy Award e 2 Brits Award). Durante la sua carriera solista, costellata di grandi successi, Sting ha vinto 10 Grammy Award, 2 Brits, 1 Golden Globe, 1 Emmy e ricevuto 4 nomination agli Oscar. Dopo l’acclamato disco uscito nel 2016- 57th & 9th –che segna per l’artista un ritorno al pop/rock dopo oltre un decennio, Sting è pronto a pubblicare assieme a Shaggy un album dal sapore reggae dal titolo 44/876 il prossimo 20 aprile (su etichetta Interscope/Universal).

L’album è anticipato dal primo singolo “Don’t Make Me Wait”, 
attualmente tra i singoli più scaricati su iTunes Italia e nella top15 
della classifica dei brani più programmati dalle radio italiane. 
La canzone è disponibile per l’ascolto in tutte le piattaforme digitali.

Complessivamente Sting ha venduto circa 100 milioni di dischi, 

oltre ad aver recitato in più di 15 film e scritto musiche e testi 
per il musical di Broadway,The Last Ship.




I biglietti per i concerti saranno disponibili in anteprima per il fan club ufficiale dell’artista a partire dalle ore 10.00 di martedì 13 febbraio (per 24 ore), mentre la messa in vendita generale partirà dalle ore 11.00 di mercoledì 14 febbraio su www.ticketmaster.itwww.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.



ROBERT PLANT


ROBERT PLANT
& THE SENSATIONAL SPACE SHIFTERS




NELL’ ANNO DEL 50° ANNIVERSARIO
DEI LED ZEPPELIN,
 UN GRANDE CONCERTO IN ITALIA 

27 LUGLIO 2018
MILANO SUMMER FESTIVAL
(IPPODROMO SNAI – SAN SIRO)

A 50 anni dalla nascita dei LED ZEPPELIN, Robert Plant 
arriva in Italia con un concerto indimenticabile il prossimo 
27 luglio al Milano Summer Festival(Ippodromo SNAI – San Siro) accompagnato dai 
The Sensational Space Shifters.

L’ultimo disco di Robert Plant, intitolatoCarry Fire” 
(Nonesuch/Warner Music) è uscito in tutto il mondo lo scorso ottobre. 
Si tratta dell’undicesimo album in studio dell’artista, questa volta nuovamente accompagnato dai The Sensational Space Shifters
John Baggott (tastiera/percussioni/batteria), Justin Adams (chitarra), 
Dave Smith (tamburo). Sul disco Robert ha dichiarato: 
“Parte tutto dall’intenzione di creare sempre nuovo materiale, pur continuando ad amare e rispettare ciò che ho fatto in passato. Mi piace ogni volta mescolare ‘il vecchio’ col ‘nuovo’.  Di conseguenza, l'intero impeto della band si è spostato e il nuovo suono lascia terreno a drammatici ed eccitanti paesaggi emotivi, melodici e strumentali”.

I biglietti per lo show saranno disponibili in anteprima per gli iscritti a MyLiveNation su www.livenation.it dalle ore 10.00 di martedì 13 febbraio. La messa in vendita generale partirà invece alle ore 11.00 di mercoledì 14 su www.ticketmaster.itwww.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.



Jeff Beck


               Photo Ken Settle


Jeff Beck



23 giugno 2018
Anfiteatro del Vittoriale



il suono più bello 

sul palco vista lago del Vittoriale




Tra i musicisti più influenti di tutti i tempi, 

colonna portante dell’evoluzione della chitarra moderna, 
Sabato 23 Giugno 2018
l’immenso 
aprirà l’ottava edizione del Festival del Vittoriale Tener-a-mente.





Le date:

23 giugno Gardone Riviera (Bs), 
Anfiteatro del del Vittoriale - Tener-a-mente

24 giugno Roma, Teatro Romano di Ostia Antica - Rock in Roma

25 giugno Nichelino (To), 
Palazzina di Caccia di Stupinigi - Stupinigi Sonic Park


Considerato tra i migliori chitarristi di sempre, con 8 Grammy Aword e 16 nomination, sul palco vista lago di Gardone Riviera Jeff Beck terrà il primo concerto italiano del tour di presentazione dei suoi leggendari successi, accompagnato dall’inconfondibile stile di Vinnie Colaiuta alla batteria e dalla carismatica bassista australiana Tal Wilkenfeld.


Creativo al limite del visionario, versatile e dotato di unsuono inconfondibile, dal 2003 inserito da Rolling Stone al quinto posto della classifica dei 100 chitarristi migliori di tutti i tempi, Jeff Beck è universalmente riconosciuto come un grande innovatore della tecnologia e delle tecniche della chitarra moderna.

La sua fu una carriera luminosissima fin dal principio, quando, appena ventiduenne, sostituì Eric Clapton negli Yardbirds, accanto al futuro fondatore dei Led Zeppelin, Jimmy Page. Destinato come loro a diventare un vero e proprio eroe della chitarra, fu il primo a riuscire nell’impresa di far rientrare un disco interamente strumentale nella Top 10 americana: nel 1975 il suo Blow by blow la risalì fino al quarto posto, valendo a Beck un disco di platino e lanciandolo verso orizzonti decisamente fuori da ogni ordinaria immaginazione.

Del resto il successo arrise a Jeff Beck fin dal principio, prima con il Jeff Beck Group, nella cui formazione originaria alla voce si esibiva Rod Stewart, poi con una carriera solista in cui si permise il lusso di rifiutare un posto nei Rolling Stone, collezionando collaborazioni leggendarie, da quella con Roger Waters, a Brian May, ZZ Top, Carlos Santana e tanti altri.







PATTI SMITH


PATTI SMITH
 9 giugno 2018 
Teatro Goldoni di Venezia
e
10 giugno Roma, Auditorium Parco della Musica - Cavea


Patti Smith, la storia del rock al Teatro Goldoni di Venezia.
Un evento memorabile che corona una stagione di successo.
Il 9 giugno presenta “Words and Music”, intima formazione 
con letture e i brani più famosi

È Patti Smith, il nuovo, leggendario nome in cartellone al Teatro Goldoni di Venezia per la rassegna “Dal Vivo”. Un evento destinato a rimanere nella storia, nato dalla collaborazione fra Veneto Jazz e Teatro Stabile del Veneto. Il 9 giugno (ore 21), la sacerdotessa del rock presenta “Words and Music”, un intimo reading intervallato da alcuni dei suoi brani più famosi, accompagnata sul palco dal bassista Tony Shanahan e dal figlio Jackson Smith alla chitarra.

Vera icona del rock vivente, nella sua carriera di oltre quaranta anni ha attraversato il punk diventandone l’icona, e ha analizzato il mondo in tutte le sue forme d’arte, attraverso la musica, la fotografia, la poesia, i romanzi, la pittura e la scultura, lasciando un segno indelebile in ogni sua espressione. Cantautrice e poetessa, amata, discussa, influente ed idealista, Patti Smith è un vero e proprio mito del rock per tutte le generazioni e, senza dubbio, tra gli artisti più influenti di sempre.

L’evento di Venezia arriva dopo un ricco 2017, che l’ha vista impegnata su più fronti nel nostro Paese, a dimostrazione della stima ed il riconoscimento che l’Italia da sempre nutre nei confronti di questa straordinaria artista. Patti Smith ha ricevuto la laurea ad honorem in Lettere classiche e moderne presso l’Università degli Studi di Parma, ha tenuto la sua personale mostra fotografica “Higher Learning” (sempre a Parma), ha firmato un tour dal titolo “Grateful” con il quale ha espresso il suo affetto nei confronti dell’Italia e, in ultimo, una serie di concerti-reading, accompagnata sul palco dalla figlia Jesse, oltre al prestigioso Concerto di Natale a Città del Vaticano.

Cantante, cantautrice e poetessa, Patricia Lee Smith, in arte Patti Smith, è nata il 30 dicembre 1946 a Chicago, Illinois. Erano gli anni ’60 quando la giovanissima Patti Smith, poco più che ventenne, si trasferisce nella vibrante New York per trovare la sua strada. Il resto è storia: dalla chiacchierata relazione con il fotografo Robert Mapplethorpe fino alle primissime esibizioni nello storico CBGB’s, senza tralasciare il contratto con la Arista e la pubblicazione di “Horses”, uno dei migliori album della storia del rock. Patti Smith si è conquistata di diritto un posto nell’olimpo delle leggende del rock.

Senza dubbio tra gli artisti più influenti di sempre, cantautrice e poetessa di enorme talento, Patti viene spesso citata da illustri colleghi come grande fonte di ispirazione, da Michael Stipe (R.E.M.) a Morrissey e Johnny Marr (The Smiths), da Madonna agli U2 a molti altri. Brani come “People Have The Power”, “Gloria” (cover del brano dei Them di Van Morrison), “Dancing Barefoot” e “Because The Night” (scritta insieme a Bruce Springsteen) sono vere e proprie pietre miliari della musica e dell’immaginario collettivo.

La rassegna “Dal Vivo” è organizzata da Veneto Jazz e dal Teatro Stabile del Veneto in collaborazione con Città di Venezia, Regione del Veneto, 
Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Prossimi appuntamenti della rassegna: Giovanni Allevi “Equilibrium Tour” (15 marzo); 
Jack Savoretti (18 aprile).

I biglietti del concerto di Patti Smith saranno disponibili in prevendita a partire da martedì 6 febbraio nel circuito Ticketone e alla biglietteria del Teatro Goldoni.

Biglietti:
platea e primo ordine 70€ + diritto di prevendita
secondo, terzo, quarto ordine intero 58€ + diritto di prevendita
secondo, terzo, quarto ordine ridotto 
(under 25, over 65, abbonati Teatro Stabile del Veneto) 
45 € + diritto di prevendita 
(disponibile solo nei punti vendita esibendo un documento)

Prevendite:
www.ticketone.itwww.teatrostabileveneto.it

Biglietteria Teatro Goldoni:
dal martedì al sabato
orario 10.00-13.00 /15.00-18.30
tel. 041.2402014
info.teatrogoldoni@teatrostabileveneto.it
www.teatrostabileveneto.it


Informazioni:
Veneto Jazz – jazz@venetojazz.com – mob. (+39) 366.2700299 – www.venetojazz.com


SANTANA


 SANTANA 
Divination Tour 

29 giugno 2018


Il suono della chitarra di Carlos Santana è divenuto leggendario, iconico e senza eguali nel panorama musicale mondiale. Per oltre quattro decadi – fin dagli esordi a San Francisco in cui l’artista miscelava sonorità Afro-Latine-Blues e Rock forgiando uno stile unico e irripetibile – Carlos Santana si è sempre contraddistinto per la sua identità artistica in grado di trascendere i generi musicali e le generazioni, superando ogni barriera culturale e geografica.

28 giugno Milano, Ippodromo SNAI San Siro - Milano Summer Festival 
29 giugno Padova, Arena Live! Gran Teatro Geox 
1 luglio Cattolica, Arena della Regina





L’artista ha venduto 100 milioni di dischi e si è esibito per oltre 100 milioni di spettatori durante i suoi concerti in giro per il mondo. Ad oggi Santana ha vinto 10 Grammy Awards e 3 Latin Grammy. Nel 2017 assieme a Cindy Blackman e ai The Isley Brothers (Ronald ed Ernie) ha pubblicato l’album Power of Peace, che celebra le sonorità funk, soul, blues, rock, jazz e pop. Santana è attualmente impegnato in una residency a Las Vegas con concerti ogni anno alla House of Blues al Mandalay Bay Resort and Casino.


Dropkick Murphys 
 Flogging Molly
Glen Matlock
 
 

Dropkick Murphys 
 Flogging Molly
Glen Matlock



Un imperdibile appuntamento dedicato agli amanti del celtic punk che si ispira al successo riscontrato lo scorso luglio a Milano, la prima data in Europa in cui le due band hanno condiviso il palco per un evento unico nel suo genere. L’ottimo riscontro del pubblico e l’entusiasmo generatosi attorno alla data milanese hanno portato le due band a intraprendere un intero tour europeo assieme; 
a questo giro si unirà a loro, con uno speciale set acustico, Glen Matlock, fondatore dei Sex Pistols, la storia del punk in persona! Il concerto si terrà il prossimo 14 febbraio 2018 al Gran Teatro Geox di Padova, da segnare assolutamente sul calendario!

I Dropkick Murphys, continuano il tour che sta facendo conoscere in tutto il mondo l’ultima fatica discografica “11 Short Stories of Pain and Glory”, pubblicato il 6 gennaio 2017 dalla Born & Bred records. A quattro anni di distanza dall’ultimo “Signed and Sealed in Blood”, il nuovo disco dei Dropkick Murphys è il nono della loro più che ventennale carriera. L’album è stato registrato ai Sonic Ranch Studios a 30 miglia da El Paso (Texas), città praticamente sul confine tra Stati Uniti e Messico. La band ha infatti sentito la necessità di distaccarsi completamente dal mondo circostante per poter trarre il meglio dalla loro creatività, grazie anche all’aiuto Ted Hutt, che ha prodotto il disco. Ogni pezzo di 11 Short Stories of Pain and Glory trasmette la maturità artistica e professionale che la band ha raggiunto; musica tradizionale irlandese, punk e folk sono uniti al meglio con il fine di raccontare undici storie di gloria e dolore che racchiudono argomenti cari alla band: l’amore per la propria terra, l’amicizia, la lotta di classe.

Nati nei sobborghi di Boston nel 1996, i Dropkick Murphys sono inizialmente un gruppo di amici che si trova a suonare per puro divertimento; quando cominciano a sviluppare il proprio sound, quel distintivo e particolarissimo mix di punk oi! e irish folk che li rende inconfondibili, scoprono con grande sorpresa di essere molto apprezzati dal pubblico. Il progetto prende il volo con una successione di tour, EP, singoli e album in studio che li portano ad esibirsi sui palchi di mezzo mondo. La band è nota anche per il suo attivismo sociale e politico: hanno partecipato con un brano alla compilation “Rock Against Bush, Vol. 2” , hanno creato una t-shirt i cui proventi sono stati devoluti a sostegno del Workers’ Rights Emergency Response Fund e hanno persino fondato un’associazione benefica, la The Claddagh Fund, dimostrando che per la band non contano solo le parole ma anche I fatti e l’attivarsi in prima linea, in prima persona.

Nati a Los Angeles nel 1997, i Flogging Molly hanno sempre sfidato ogni categorizzazione di genere: l’originalità delle loro canzoni è un tratto distintivo che evidenzia l’inesauribile creatività della band. Con il susseguirsi degli anni i dischi sono cambiati, passando per ‘Drunken Lullabies’ e ‘Float’, fino ad arrivare all’ultimo disco uscito nel 2011, “Speed Of Darkness” ma nulla è cambiato nello stile e nelle idee e nei live del gruppo; spettacoli adrenalinici che partendo dalle tradizioni dei pub irlandesi hanno raggiunto i principali festival di tutto il mondo. La band è composta da Dave King (voce, chitarra acustica, chitarra elettrica, bodhran), Bridget Regan (violino, tin whistle, chitarra classica, uilleann pipes, voce), Dennis Casey (chitarra elettrica, chitarra acustica, voce), Matt Hensley (fisarmonica, concertina, piano, voce), Nathen Maxwell (basso, voce) Bob Schmidt (mandolino, mandola, banjo tenore, banjo, voce), Mike Alonso (batteria).

In questa speciale occasione presenzierà, assieme a Dropkick Murphys e Flogging Molly, anche Glen Matlock, con uno speciale set acustico. Per gli amanti del punk Glen Matlock non ha bisogno di presentazioni, la storia parla da sé. Bassista e fondatore dei leggendari Sex Pistols, Mr. Glen Matlock non si è di certo fermato con la fine dell’era punk. Nonostante la sua fama sia innegabilmente legata al successo planetario dei Pistols, Matlock ha negli anni portato avanti diversi progetti musicali tra cui il più recente è l’album “The Anarchy Arias” uscito lo scorso giugno per la EMI Records. Il disco è composto da 13 brani dei Sex Pistols reinterpretati in chiave classica dalla Royal Philharmonic Orchestra assieme ad alcuni cantanti della English National Opera (ENO). Unire il punk vecchia scuola alla musica classica, questa si che è punk attitude! Il set che Matlock proporrà per il prossimo concerto italiano insieme a Dropkick Murphys e Flogging Molly lo vedrà esibirsi in solo, senza band (o orchestra) e in versione acustica. Non mancherà sicuramente occasione per riascoltare i brani che lo hanno reso celebre con i Sex Pistols.









Domenica 11 febbraio Miss Stella del Mare triveneto vi da appuntamento per la prima selezione 2018 "Miss Maschera Caffè Pedrocchi". 

☆L'evento sarà aperto al pubblico dalle ore 17,30
☆Sono aperte le iscrizioni per tutte le Miss.
☆Tutti potranno partecipare alla selezione "Beautiful Mask" 
*Iscrizione unisex (per iscrizione clicca il link 
http://bit.ly/2BWArHU oppure invia un messaggio nella 
pagina).

*Il Concorso di Miss Stella del Mare triveneto 2018, è abbinato al progetto di solidarietà a sostegno dello Sportello Donna e della Casa di Fuga per donne vittime di violenza del Comune di Padova.

NOSTRI PREMI: SHOOTING FOTOGRAFICI, by da Daniele Indio Manente, INVIATA per BEST MAGAZINE, ACCESSO alla FINALE NAZIONALE Miss Stella del Mare, UN VIAGGIO by DA SPRING BREAK , UN GIOIELLO, UNA BORSA by IO AMO, Partecipazione all’ACCADEMIA Antonella Academy Agency e molte altre SORPRESE!

☆ ISCRIVITI! ☆

https://www.facebook.com/events/1668473046546705/
KASABIAN






OLTRE 5 MILIONI DI COPIE VENDUTE IN TUTTO IL MONDO
IN OCCASIONE DELLA VITTORIA IN CAMPIONATO DEL LEICESTER FC 

HANNO REGISTRATO IL TUTTO ESAURITO PER DUE SHOW EVENTO AL 
KING POWER STADIUM

IL NUOVO ALBUM FOR CRYING OUT LOUD! 
SUBITO CERTIFICATO DISCO D’ORO UK


DOPO LO SPETTACOLARE SHOW DI NOVEMBRE AL 
MEDIOLANUM FORUM DI MILANO 
TORNANO IN ITALIA 

14 luglio Servigliano (Fm) 
Parco Della Pace - No Sound Fest 


15 luglio Napoli, Etes Arena Flegrea

17 luglio Ferrara, Piazza Castello 
Ferrara Sotto Le Stelle


19 luglio Genova, Arena Del Mare  
Porto Antico 

I Kasabian, band capitanata da Serge Pizzorno e Tom Meighan, tornano in Italia dopo lo straordinario show di novembre al Mediolanum Forum di Milano.

“Ho deciso di dare a me stesso sei settimane per scrivere un album come si usava fare in passato, che fosse veramente ispirato. Volevo essere sicuro che non ci fosse niente di più, di modo che le canzoni potessero diventare dei classici. Nessun autocompiacimento, niente fronzoli. Ho sentito Berry Gordy (famoso produttore e autore, fondatore della Motown) dire che se un pezzo non ti arriva nelle prime 4 battute allora è finita, così mi sono buttato a lavorare con questa classica attitudine old-school di scrittura”.

Così Serge Pizzorno ha commentato l’ultimo album ‘Crying Out Loud’, 
subito certificato disco d’oro in UK.
You’re In Love With A Psycho
primo singolo estratto dall’album, è stata una delle hit radiofoniche dell’anno, totalizzando più di 8 milioni di views su Youtube e più di 
23 milioni di ascolti su Spotify.

Dopo aver calcato tutti i più prestigiosi palchi internazionali ed essere stati headliner di alcuni dei festival più importanti d’Europa, i Kasabian, 
una delle band inglesi più amate di tutti i tempi, tornano in Italia per un entusiasmante tour estivo.
Radio ufficiale del tour: Virgin Radio

https://www.facebook.com/kasabian/?ref=br_rs
https://www.instagram.com/kasabianofficial/?hl=it
https://www.youtube.com/user/KasabianVEVO

Info su:
www.livenation.it
www.virginradio.it